Politica per la qualità

 

La Direzione di DRONE INSPECTION SERVICE si impegna a perseguire una politica che pone al centro delle attività il cliente, sia interno che esterno, attraverso la realizzazione e il sostentamento di un sistema di Gestione conforme alla norma ISO 9001.
In particolare, la soddisfazione del cliente interno è perseguita attraverso momenti di verifica e di aggiornamento sui temi correlati ai servizi/prodotti offerti in relazione al proprio scopo inerente la “Progettazione ed erogazione di servizi di analisi, ispezione, monitoraggio, ricostruzioni 3D Georeferenziate, in ambienti critici e non critici, tramite l'utilizzo dei sistemi unmanned (droni)”.
La soddisfazione del cliente esterno viene perseguita offrendo e adeguando tutti i processi alle sue particolari esigenze, implicite ed esplicite rilevate e monitorando sia i progressi culturali, sia il raggiungimento degli obiettivi concordati in fase contrattuale.
Il Contesto lavorativo annovera:
• Clienti privati (100%)
• Un Fatturato pari al 100% in Italia
• Tra i fornitori di macchinari: fornitori internazionali di Droni
• Lavorazioni in ambito Termografico (fotovoltaico, seriali, efficienza energetica degli edifici, etc), Fotogrammetria (Ricostruzione 2D/3D, DSM, DTM, Analisi terreni, etc), Video.


Tra le parti interessate, cui si mette a disposizione la presente politica, si annoverano tra l’altro: i clienti, i fornitori, i dipendenti, i Cittadini delle “Aree di Volo” ed in generale il Mondo Esterno, le Banche, le Associazioni di Categoria, ENAC ed EASA, i produttori di Droni e di altra sensoristica a supporto, gli enti di Certificazione.
Il Parco macchine/attrezzature dell’azienda appare in linea con altri competitor nazionali.
D.I.S. è legata al rispetto di tutto quanto descritto nell’ambito del Registro delle Leggi / normative ed in particolare a quanto prescritto dal nuovo Regolamento ENAC Ed. 01 del 04.01.2021 in attuazione del Regolamento (UE) n. 2019/947 relativo a norme e procedure per l'esercizio di aeromobili senza equipaggio e del Regolamento (UE) n. 2019/945 relativo ai sistemi aeromobili senza equipaggio e agli operatori di paesi terzi di sistemi aeromobili senza equipaggio.
Gli obiettivi aziendali vengono dettagliati nel documento allegato 1 tabella valutazione rischi opportunità in rev. vigente che fa parte integrante della presente politica e che vengono riesaminati almeno una volta l’anno nell’ambito del riesame della direzione. In generale la politica della DIS è quella di “aumentare il proprio Margine Operativo Lordo, attraverso un sistema di qualità, sicurezza, salute ed ambiente efficace ed efficiente” nel rispetto delle normative ambientali, delle normative sulla sicurezza e di tutto ciò che va nell’ottica della salvaguardia dell’Ambiente e della Safety Mondiale.
Attraverso le proprie tecnologie, infatti, si possono migliorare alcuni aspetti legati al monitoraggio del territorio da possibili scempi ambientali e si può sostituire l’essere umano in delle attività di verifica che normalmente hanno, nonostante tutte le misure protettive del caso, un potenziale impatto sulla sicurezza delle persone molto alto (rif. attività in ambienti confinati, attività in “quota”, etc.).


L’azienda, pertanto tra i vari obiettivi, si impegna a:

  1. Mantenere la conformità con tutte le leggi ed i regolamenti vigenti in campo ambientale (TU 152/2006 e ss. mm. ed ii.), in campo sicurezza sul lavoro (TU 81/2008 e ss. mm. ed ii.), in campo produttivo (Regolamenti ENAC) e di tutto quanto necessario in ambito regionale, nazionale o comunitaria;

  2. Perseguire il miglioramento continuo teso alla riduzione del proprio impatto ambientale mediante l’applicazione economicamente praticabile delle migliori tecnologie disponibili;

  3. Ridurre il numero di infortuni, medicazioni (non solo per la propria azienda ma anche a supporto di attività industriali di controllo che impattano sulla safety);

  4. Aumentare il numero di segnalazioni preventive in termini di Azioni e Condizioni poco sicure nonché di Near-miss;

  5. Promuovere attraverso un approccio diffuso, sistematico e pro-attivo la cultura della Prevenzione in ambito sicurezza e Salute, della riduzione dell’impatto ambientale e della Soddisfazione del Cliente;

  6. Considerare la “res pubblica” come il patrimonio di tutti e non di nessuno;

  7. Migliorare e riesaminare continuamente le proprie prestazioni del Sistema Qualità;

  8. Focalizzare la propria attenzione sul Cliente interno ed esterno;

  9. Assicurare che in caso di “Gestione del Cambiamento” (Change Management) l’azienda sia pro-attiva in tal senso all’occorrenza;

  10. Esercitare una attività di prevenzione efficace dell’inquinamento, di riduzione degli sprechi di materie prime e di energia e di ottimizzazione della gestione dei rifiuti sui campi di volo promuovendo azioni di raccolta e/o di riutilizzo (con il principio di tendere ove possibile al recupero e al riciclo in sostituzione dello smaltimento diretto) coerentemente con la propria politica di ottimizzazione della prospettiva del Ciclo di vita del prodotto (LCP);

  11. Responsabilizzare tutte le funzioni aziendali, coinvolgendo e informando i propri dipendenti e sensibilizzando i fornitori affinché sviluppino una corretta coscienza ambientale e di prevenzione degli infortuni in ambito sicurezza e salute;

L’organizzazione assicura che la Politica aziendale sia:

  1. DIFFUSA mediante affissione e mediante illustrazione nel corso di specifiche riunioni;

  2. APPLICATA mediante verifiche ispettive;

  3. SOSTENUTA mediante la verifica dell’impegno per l’attuazione;

  4. RIESAMINATA per la conferma della sua validità e per eventuali modifiche in sede di Riesame della Direzione.

Anche tu condividi i nostri valori?